Salva il cibo e la biodiversità del mondo con l'arte

Scritto da: -

ART FOR FOOD.jpg

La manifestazione Salva il Cibo e la Biodiversità del Mondo con l’Arte, patrocinata dall’Istituto Archivi Legali Amedeo Modigliani, si articola in una serie di iniziative concepite come una azione collettiva di responsabilità sociale: mostre, laboratori, seminari, talk show, proiezioni e performances con l’intento di mettere in relazione arte, cultura, biodiversità e diete sostenibili, affinché convergano in un sentiero comune per nutrire il pianeta e combattere la fame nel mondo. L’arte e la biodiversità assumono un ruolo fondamentale per un cambio di rotta nell’utilizzo sostenibile e responsabile delle risorse del pianeta Terra, inteso come un unico organismo vivente.

L’iniziativa segue l’evento “Responsible Art for Food and Biodiversity”, che si è svolto alla FAO il 24 ottobre, a cura dell’Istituto Amedeo Modigliani e di Plexus International, per presentare una campagna triennale di raccolta fondi, rivolta a finanziare progetti di sicurezza alimentare e nutrizionale nell’ambito di Telefood “School Gardens”.

Nella giornata di giovedì 3, si svolgeranno due laboratori Nutrire la Mente - Combattere la Fame, workshop di educazione e comunicazione alimentare, la presentazione del TEA LAB PROJECT , Teatro Laboratorio sulle Culture Alimentari Mediterranee e una tavola Rotonda su La Sostenibilità della Dieta Mediterranea.

Per quanto riguarda le mostre si articoleranno nei Padiglioni Espositivi con “Erosione e Rinascita del Pianeta GAIA”, una retrospettiva di Plexus Atelier , e una nuova MOSTRA “Frutt’Art”- Salva il Cibo e la Biodiversitá del Mondo con l’Arte e per finire nella saletta video una rassegna di corti ecosostenibili e nella sala teatro un’anteprima di Città Slow, documentario di Piero Cannizzaro.

La giornata conclusiva di venerdì 4 novembre vedrà la tavola rotonda su Esperienze di rinascita delle periferie di Roma, un ricco concerto con gruppi folk, etnici e jazz e il gran finale prevede la chiamata aperta a tutti gli artisti per il summit FAO di Rio del 2012.


Per informazioni: www.plexusinternational.org info@plexusinternational.org,
www.zoeonlus.it assozoe@zoeonlus.it

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Fashionidentity.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Donna di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano